PerLaSposa: prepara il tuo kit d’emergenza

02/03/2018 PerLaSposa 0
kit d'emergenza sposa

 

Oggi ti spiego come (e perché) preparare un kit d’emergenza per il tuo matrimonio

Quella del matrimonio, si sa, è una giornata campale. Devi fare tante cose, esci di casa e rimani fuori per circa 9/10 ore (o, se resti a dormire fuori, molto di più).

Può succedere di tutto, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Ma non devi avere l’ansia, soprattutto se avrai portato con te una borsetta con tutto quello che ti serve per far fronte a grandi e piccoli inconvenienti.

 

COSA non può mancare nel KIT D’EMERGENZA?

  • SPECCHIETTO: così potrai controllare che tutto sia ok in ogni momento, soprattutto dopo la cerimonia e prima delle foto, e nel caso ripassare il rossetto o incipriare il naso!
  • CEROTTI: le scarpe con punte, listini e cinturini, si sa, possono creare dei problemi (tutti i segreti per sopravvivere a una giornata sui tacchi li trovi qui). Non vorrai che due dolorose vesciche ti rovinino la festa, vero? Inoltre i cerotti possono tornare utili anche in caso di piccoli infortuni.
  • AGO, FILO e FORBICINE: una scucitura o un’applicazione un po’ ballerina possono capitare. Acquista in merceria un rocchetto di filo sottile in nylon trasparente: sarà invisibile su qualunque colore. Mi raccomando, che sia sottile! Chiedi quello da ricamo. Può poi succedere che la bottoniera che il fiorista ha preparato per lo sposo non abbia la spilla (cosa auspicabile, ma alcuni non la vogliono per paura di rovinare l’abito) e l’unico modo sia infilarla nell’occhiello. Ecco, 8 volte su 10 gli sposi si dimenticano di scucirlo. La forbicina sarà d’aiuto anche per tagliar via un’etichetta dimenticata o un filo lungo che sbuca da un abito.
  • DEODORANTE: ti preparerai a una certa ora, e sarai in ballo per le successive 10 circa. Soprattutto se ti sposi in estate è facile che ad un certo punto non ti sentirai più molto “fresca”.. un rapido pit stop al bagno della location e una passata di deodorante e sarai come nuova!
  • MEDICINE: ognuno di noi sa se è predisposto ad alcuni disturbi: mal di testa, mal di stomaco, attacchi di allergia ecc., e portarsi dietro i farmaci che si è soliti usare è una buona idea per non rovinarsi la festa.
  • COLLA A CALDO oppure COLLA GEL FORTE (tipo Super Attak): un’applicazione gioiello sulla scarpa inizia a staccarsi? Metti un piede in fallo e il tacco fa crack? Un po’ di colla e via, si torna a ballare!
  • ASSORBENTI: inutile che ti spieghi perché è bene averne una piccola scorta con te!
  • FAZZOLETTI e SALVIETTE INTIME: come sopra.
  • COLLUTORIO e FILO INTERDENTALE: dopo cena potresti aver bisogno di una rinfrescata ai denti e, lo sai, il prezzemolo è infido… non vorrai che si veda nelle foto, vero????
  • LENTI A CONTATTO/LIQUIDO PER: se porti le lenti a contatto lo sai, può succedere che ti entri qualcosa nell’occhio e che sia costretta a toglierle, a toccarle magari con le mani sporche. A quel punto meglio cambiarle. Un pacco di usa e getta può fare al caso tuo, e non dimenticare il liquido per lenti, magari in mini size. Se sai già che dopo un po’ proprio non le sopporti più, valuta di portarti direttamente gli occhiali.
  • COLLIRIO: sempre rimanendo in tema occhi, se quel giorno per qualsiasi motivo ti si irritano e si arrossano non è il massimo, soprattutto per le foto!
  • LIMETTA per unghie e PINZETTA: un’unghia che si rompe all’improvviso, un peletto dimenticato dall’estetista…? Fatti trovare preparata!
  • MOLLETTE e FORCINE per capelli: in caso di cedimenti strutturali dell’acconciatura!
  • CALZE di riserva: se indossi le calze, è bene averne di scorta in caso ti si rompano.
  • SCARPE di riserva: per quanto tu possa essere abituata a portare i tacchi ti assicuro che quella giornata metterà a dura prova la tua resistenza. Ormai il cambio della scarpa è sdoganatissimo e, anzi, spesso ci si sbizzarrisce non solo con le classiche ballerine, ma anche con sneakers colorate, con nastri di organza o addirittura con scritte personalizzate. Se opti per una scarpa chiusa ricordati anche i fantasmini!
  • BARRETTE o CRACKERS: mentre ti preparavi ti si è chiuso lo stomaco per l’emozione e non mangi ormai da ore. Mentre siete in macchina, diretti dalla chiesa al luogo delle foto, senti un certo languorino. Questo è il momento giusto per sgranocchiare qualcosa, non tenerti il buco allo stomaco!

 

Hai controllato il tuo kit d’emergenza? C’è tutto?
Ora che l’hai preparato non dimenticarlo a casa!!!!! 😉

Alla prossima,

Alessia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *